CINEMA A RIGHE

Il progetto CINEMA A RIGHE giunge alla sua terza edizione, la rassegna realizzata con il contributo della REGIONE LAZIO e dedicata – come le precedenti –  al cittadino debole, all’escluso,  unica nel suo genere, si svolge in 5 carceri del Lazio, in una residenza psichiatrica e in una libreria nel centro di Roma. Il programma prevede un ciclo di 14 pellicole, corredate da introduzione e commento e da workshop sull’arte cinematografica, tenuti da professionisti.

Il progetto prende l’avvio il 18 settembre nel carcere di Velletri per proseguire fino alla fine di novembre coinvolgendo la Casa circondariale di Regina Coeli a Roma, la Casa Circondariale di Latina, di Velletri, di Rieti e di Viterbo, la residenza psichiatrica di Corviale e la Libreria Odradek di Roma.

Tutto il programma di CINEMA A RIGHE19 nella sezione News

 

 

 

Il progetto CINEMA A RIGHE 18 prosegue e rilancia la felice rassegna del 2017, una rassegna realizzata con il contributo della REGIONE LAZIO e dedicata al cittadino debole, all’ escluso – dal detenuto al disabile psichiatrico, al migrante – intrecciando le storie di queste persone con la storia della nostra Città nell’intento di prevenire la marginalizzazione con lo strumento filmico.

Il programma sempre a ingresso gratuito si svolge fra il CARCERE GIUDIZIARIO DI REGINA COELI, la CASA CIRCONDARIALE DI LATINAVELLETRI e RIETI– proiezioni riservate alla popolazione detenuta – LA STRUTTURA RESIDENZIALE PSICHIATRICA DI CORVIALE e la LIBRERIA ODRADEK di Roma dall’8 OTTOBRE al 30 NOVEMBRE, con 2 proiezioni in ogni centro affidati per il commento ad un soggetto artistico che condurrà anche un workshop sull’arte del cinema.

Il programma completo nella sezione News

 

 

2017

In occasione della rassegna di arti performative TEATRO A RIGHE, presentiamo CINEMA A RIGHE17, , una rassegna realizzata con il contributo della REGIONE LAZIO e dedicata al cittadino debole, all’ escluso – dal detenuto al disabile psichiatrico, al migrante – intrecciando le storie di queste persone con la storia della nostra Città nell’intento di prevenire la marginalizzazione con lo strumento filmico. 

Il programma sempre a ingresso gratuito si svolge fra il CARCERE DI REGINA COELI – proiezioni riservate alla popolazione detenuta – LA CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE e la LIBRERIA ODRADEK di Roma.
Dal 21 luglio al 5 agosto 2017,
con 12 proiezioni e un workshop di 8 incontri sui mestieri del cinema.

Tutto il programma nella sezione News 

locandina