LIBRI FRAGILI

LIBRI FRAGILI vuole promuovere il libro e la lettura in zone di forte criticità sociale. Per la precisione realizziamo il progetto in ben 5 carceri del Lazio (Regina Coeli, Latina, Velletri, Rieti, Rebibbia Femminile), un centro immigrati (INTEGRA) un DSM  a Corviale, luogo della periferia romana, e in una piccola libreria romana – ODRADEK – gestita da due giovani librai. La proposta da una parte tiene conto dell’ esperienza specifica di ARTESTUDIO che lavora da oltre trent’anni professionalmente nell’ambito della cultura e del sociale in queste situazioni di forte criticità sociale. Dall’altra, si vuole intendere il libro, l’azione della lettura come strumento di comprensione del presente, capacità ed occasione di relazione fra le persone, fra le persone detenute  e il mondo esterno, fra gli immigrati e la nostra Regione, i cittadini italiani. Il libro dunque, la lettura non è intesa solo come esercizio affabulatorio, ma come spazio luogo tempo di un incontro che può favorire la comune e la civile convivenza grazie al segno inequivocabile che distingue l’essere umano da tutti gli altri esseri viventi: il gesto del linguaggio, della finzione come costruzione intelligibile del mondo. Il gioco della lettura vuol dire aprire uno spazio protetto dove le criticità, le diversità si incontrano in un luogo favorevole. La lettura, il libro sono da sempre al centro delle nostre attività, vedi CENTOSTORIEPERCENTOCASE – bando IO LEGGO 2014 dove eravamo in 100 case del Lazio! – come pure i progetti TEATRO IN FUGA, STANZE. LIBRI FRAGILI allora si svolge dove forte è il disagio – carcere, comunità terapeutica in periferia, centro immigrati – e con particolare attenzione  all’incentivazione della cultura dell’integrazione, proprio proponendo un ciclo di appuntamenti in un Centro Accoglienza per rifugiati. Il progetto così coinvolge e sensibilizza un pubblico normalmente segnato fra i non lettori del libro, favorendo una platea più numerosa e diversificata di nuovi lettori. In questo senso oltre alle giornate di lettura, sono realizzati due seminari di lettura, un programma specificatamente educativo, per raccontare in che modo è utile leggere un libro, quale realtà del mondo o di noi stessi si cela o si mostra nella lettura di un libro.

locandina

LIBRI FRAGILI è un Progetto finanziato con la legge regionale 21 ottobre 2008, n. 16 – Avviso pubblico “IO LEGGO”

logo piccolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *